Archivi tag: blog per ragazzi

Sono in copertina della rivista YouTalent!

Ciao ragazze, come state?

Era da un po’ che non scrivevo sul mio blog ed eccomi ritornata con una NOTIZIONA! Questa settimana fino a Giovedì 15 Ottobre se acquisterete la rivista YouTalent, che trovate nelle edicole di tutta Italia, mi troverete in copertina e in più potrete leggere l’articolo che parla della mia esperienza nel dietro le quinte del musical Pinocchio, che sta girando un po’ tutta Italia (clicca qui per acquistare i biglietti).

12115951_1027795933929701_4878075565422029205_n

12122734_1027795940596367_8313189040393516857_n

Che dire, è stata una grande emozione ritrovarmi su una rivista, addirittura in copertina poi! Quindi grazie a YouTalent Magazine la prima rivista dedicata interamente ai talent come Xfactor, Masterchef, Italian’s got talent!

maxresdefault

Al prossimo post ❤

Mi trovate su:

Instagram: http://instagram.com/matildeprestinari/

Email: matilde@prestinari.com

Annunci

Come schiarirsi i capelli in modo naturale?

Ciao a tutti,

oggi voglio parlarvi di un esperimento che ho provato a fare ieri pomeriggio.

È da un po’ che ho cambiato tipo di shampoo e balsamo , prima usavo quelli della Garnier per capelli chiari alla camomilla, poi ne ho usati altri perché mia madre si era sbagliata a comprarli e ho visto quanto i miei capelli si siano scuriti! IMG_0496 2

Così disperata ieri ho provato un metodo naturale per schiarirli un po’  o per lo meno dare un po’ di lucentezza a questo biondo scolorito.

Il procedimento è molto semplice e veloce.

  1. Mettete a bollire l’acqua.
  2. Una volta raggiunta la temperatura di 100° C mettete la camomilla (io ho messo 4 bustine, ma dipende da quantità d’ acqua che avete messo nella pentola).IMG_0526IMG_0553
  3. Una volta pronta la camomilla mettetela in un catino e aggiungete acqua fredda in modo da non ustionarvi.IMG_0493
  4. Mantenete la testa dentro per circa un quarto d’ora e fregatevi bene i capelli.
  5. Lavatevi i capelli con shampoo e balsamo alla camomilla, quelli della Garnier li ho sempre trovati molto buoni!

Su di me ha funzionato! Ora proverò a fare questo procedimento per un po’ di settimane e vi farò sapere se la situazione migliora!

 

A breve uscirà un video sul mio canale youtube (https://www.youtube.com/channel/UCHzyM78uNz-p13oJjqbNnxQ  sono ancora alle prime armi), dove parlerò dei vestiti che mi hanno regalato per il mio compleanno se avete voglia dateci un’occhiata e iscrivetevi ❤

Mi trovate su:

Instagram: http://instagram.com/matildeprestinari/

Email: matilde@prestinari.com

 

Internet, uno strumento importante che bisogna saper utilizzare (nel modo giusto!!).

Questo argomento può interessare veramente tutti, adolescenti, genitori, nonni, bambini, utilizzare internet al giorno d’oggi è una cosa abitudinaria che ci capita di fare molte volte durante la nostra giornata! Il problema è che non sempre sappiamo come utilizzarlo! Genitori, insegnanti dovrebbero essere i primi a saperlo utilizzare e invece in moltissimi casi privano i loro figli/studenti della possibilità di utilizzare un mezzo davvero utile, perché non sono informati e temono di combinare pasticci.

Inoltre le scuole di oggi più che dire che internet è pieno di pedofili e che è uno strumento di distrazione che rovina i cervelli degli studenti non sanno dire, pochi riescono a capirne la vera importanza.

Le lezioni di informatica a scuola sono disegnare cerchi e quadrati colorati o scrivere mezza riga di poesia in un’ora, almeno questo è quello che mi ricordo, al liceo il laboratorio d’informatica l’ho visto solamente due anni fa quando sono andata all’openday. Perché? Ehh qui si potrebbe aprire una grandissima parentesi sul fatto che l’Italia ancora non capisce quanto sia fondamentale saper usare la rete.

Sarebbe ora di informarsi seriamente, perché internet, che vi piaccia o no è il futuro, moltissime persone hanno trovato lavoro grazie alla rete, alcune se lo sono addirittura inventato, è un mondo che apre nuovi orizzonti, poi, come nel mondo reale, anche nel mondo virtuale ci sono pericoli, ma noi mi sembra che usciamo di casa anche se qualsiasi pazzo potrebbe accoltellarci dietro l’angolo, prendiamo un aereo per viaggiare….Ovviamente qui ho ingrandito un po’ le cose… Se ci pensate una delle tante qualità di internet è che siamo dietro ad uno schermo e che quindi è meno probabile che ci succeda qualcosa.

Mi volevo soffermare su un problema che vedo tutti i giorni: ho 15 anni e ho Facebook da un po’, ricordo che lo aprii con i miei genitori quando glielo chiesi, faccio una premessa io vivo in una famiglia molto tecnologica, per riassumervi i miei lavorano sui social, e in generale sulla rete 24h su 24h, quindi mi hanno sempre lasciato molte libertà, quello che però hanno fatto è che negli anni piano piano mi hanno dato informazioni importanti sull’utilizzo del web, attraverso video, articoli, e loro esperienze mi hanno fatto capire che anche su internet non siamo sempre riparati e anche qui ci sono regole da rispettare. La regola che voglio assolutamente svelare in questo post è che SU INTERNET RESTA TUTTO CIO’ CHE NOI SCRIVIAMO E PUBBLICHIAMO. Quindi bisogna stare ben attenti. Ma non allarmatevi piano piano con qualche post farò il possibile per spiegarvi nel modo più semplice e più chiaro possibile tutto ciò che ho imparato in questi anni.

Per la maggior parte dei ragazzi di oggi, me compresa, internet sono i social network, i siti che utilizziamo di più sono Facebook, instagram, ask.fm (e qui aprirò una lunghissima parentesi, magari in un altro post), youtube, e per quanto mi riguarda anche  i siti che ti fanno vedere le serie televisive in streaming, per i genitori i social sono un’arena di gladiatori che non vedono l’ora di prendersi il loro bambino e non riportarglielo mai più.

Facebook è l’uomo nero delle fiabe, l’invenzione che mette in pericolo i  figli, NON E’ COSI!! Però posso dire che li capisco, perché non essendo competenti in materia non sanno che consigli dare. Così nella maggior parte dei casi mettono una barriera di “carta velina” tra internet e i figli pensando di aver sistemato le cose quando le complicano soltanto. Aiutatemi a trovare un bambino che non abbia mai mangiato una caramella di nascosto dai genitori mentre lo facevano tutti i suoi amici…Non è mai successo, quel bambino non esiste. Internet è ovunque, non bisogna MAI, ma davvero vi prego MAI, fare tutto ciò, perché poi fanno le cose da soli e sbagliano e io ne ho visti di casi così. Quello che bisogna fare è molto semplice, bisogna mettersi accanto insieme ai propri figli e  capire cosa è meglio fare, ma penso che prima di fare tutto ciò sia importante instaurare un rapporto genitore-figlio basato sulla sincerità. Alcuni miei coetanei hanno aperto Facebook, instagram, ask.fm di nascosto, magari con un nome che non è il loro per non farsi trovare dai loro genitori, la conseguenza, molti casini, perché pensano di essere attorniati solamente da una cerchia di amici e pensano di poter scrivere tutte le cose che gli passano per la mente, così poi quando cercheranno lavoro e il datore cerchierà informazioni su di loro vedrà quei post poco rigorosi, ma non è solo colpa dei ragazzi, è anche di chi non gli da fiducia.

Nel prossimo post approfondirò meglio questo discorso ci sono moltissime cose da dire e da sapere.

Questa è solo l’introduzione.

Se vi è piaciuto questo post mettete un “Mi piace” se vi va, ma sopratutto COMMENTATE, mi piacerebbe aprire un dibattito per avere altri argomenti interessanti di cui parlare.

Vi consiglio qui un sito molto carino: http://navigaresicuri.telecomitalia.it , qualche anno fa ho girato il paese con telecomitalia nelle scuole per parlare di tante cose riguardanti la rete e gli adolescenti.

Cercate “Navigare sicuri” anche su youtube!!